Gennaro Coppola di Battipaglia contro il premio oscar Francis Ford Coppola, Davide contro Golia

gennaro eugenio coppola vs francis ford coppola

Una storia che ha davvero dell’incredibile. Il brand della famiglia del noto regista americano Francis Ford Coppola, che produce in California prodotti “Italian Sounding”, intima a un imprenditore italiano di ritirare i suoi prodotti autentici dal mercato perché confondono i consumatori

Gennaro Eugenio Coppola è un brillante avvocato di 26 anni di Battipaglia che decide di intraprendere un’attività imprenditoriale a Londra dando vita ad una rete di esportazione di eccellenze alimentari italiane, attività alla quale da il suo nome con il marchio Tradizione Italiana COPPOLA fine food.

logo coppola fine food
logo coppola fine food

Come aveva raccontato Il Mattino, lo scorso 3 ottobre Gennaro ha ricevuto una lettera dallo studio legale Jeffrey Parker che lo invitava a ritirare i sui prodotti dal mercato perchè lesivi all’immagine del suo cliente “The Family Coppola”. Questa lettera avrebbe scoraggiato qualsiasi neo imprenditore, visto che lo studio legale Jeffrey Parker & Company è specializzato proprio nella tutela dei marchi e annovera nel suo portafoglio brand del calibro di Starbucks, Facebook, eBay, Instagram e LinkedIn. Non ha, però, spaventato Gennaro che ha deciso di non arrendersi.

Francis Ford Coppola, photographed at his Inglenook winery, in the Napa Valley, California. Photograph by Sam Jones.
Francis Ford Coppola nella sua Inglenook winery nella Napa Valley, California.
Foto di Sam Jones.

Mentre Gennaro Coppola preparava una documentazione atta a difendere la sua posizione, ha ricevuto una seconda missiva direttamente dall’amministratore della The Family Coppola la quale gli comunicava che aveva 10 giorni per eliminare il brand dal mercato. La richiesta era motivata dal fatto che il marchio Coppola era già registrato negli USA e che la famiglia del celebre regista vende in tutto il mondo prodotti enogastronomici “italian style” dal 1998.

In un passaggio della lettera si legge: “comprendiamo il tuo desiderio di utilizzare il nome della tua famiglia per promuovere la tua linea di prodotti, ma siamo molto preoccupati per la confusione dei consumatori… lavoriamo duramente per proteggere il marchio COPPOLA e di recente abbiamo ottenuto un’ingiunzione per impedire che un’altra marca di cibi italiani COPPOLA venga importata negli Stati Uniti… noi dobbiamo semplicemente continuare a far valere i nostri diritti per evitare i danni che risulterebbero dall’infrazione al nostro prezioso marchio ispirato dalla tradizione italiana.”

Ma le sorprese non sono finite per Gennaro, perché qualche giorno dopo è arrivata anche la denuncia dalla Intellectual Property Office (Ipo) di Londra, un segnale preciso che lo studio legale Jeffrey Parker ha sfoderato l’artiglieria pesante.

Abbiamo contattato Gennaro Eugenio Coppola che in questo delicato momento non può sbottonarsi, rischia la sospensione dell’attività in UK e dei suoi piani di sviluppo che, con il supporto di altri partner finanziari, prevedevano anche l’espansione nei Paesi emergenti. Di una cosa però Gennaro è convinto: intende dimostrare la sua correttezza, riuscire a spiegare la differenza tra il Marchio e l’Origine dei prodotti e anche il diritto ad esportare l’autentico made in Italy nel mondo, come sancito dalla registrazione giuridica del suo marchio in UK.

app authentico mammarella coppola

La nostra redazione è rimasta colpita dalla tenacia di questo giovane imprenditore che non si è fatto intimidire dal registra de “Il Padrino” e neppure dai suoi blasonati legali. Non possiamo che augurare ogni bene a Gennaro e alla sua impresa, noi di Authentico gli saremo vicino nella lotta all’italian sounding.

Authentico aiuta i consumatori di tutto il mondo a riconoscere i veri prodotti enogastronomici Made in Italy attraverso la sua app gratuita per smartphone, in modo semplice ed immediato, e a segnalare i prodotti imitati che si trovano in giro.

Per supportare fattivamente le imprese italiane come quella di Gennaro Coppola stiamo inserendo nel nostro database i prodotti della The Family Coppola classificandoli come un’imitazione (NON MADE IN ITALY) e appena Gennaro ci darà autorizzazione a farlo inseriremo i suoi prodotti come autentici Made in Italy.

Comprendiamo le problematiche legate alla coesistenza di due marchi con lo stesso nome, non sappiamo come andrà a fine questa lunga battaglia legale. Di una cosa però siamo certi, forse i consumatori esteri di fronte ad un brand con un nome simile ad un altro potrebbero anche confondersi, ma appena assaggeranno i prodotti autentici di Gennaro Eugenio Coppola non avranno alcun dubbio su quale marchio scegliere la prossima volta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *